Risorse

Trattamento Iva - Esenzione attività di consulenza legata ai prodotti assicurativi

Approfondimento in tema di esenzione iva per le attività di consulenza legate ai prodotti assicurativi ed in particolare svolte dai broker assicurativi.

Compensazione dei crediti verso le pubbliche amministrazioni

È stato pubblicato nella G.U. 10.10.2014, n. 236 il D.M. Economia 24.09.2014, relativo alla compensazione, nell’anno 2014, delle cartelle esattoriali in favore di imprese e professionisti titolari di crediti non prescritti, certi, liquidi ed esigibili nei confronti della pubblica amministrazione. Per accedere alla suddetta compensazione è necessario essere titolari di un credito, nei confronti della pubblica amministrazione, debitamente certificato e aver ricevuto, entro il 31.03.2013, la notifica di una cartella esattoriale per un importo inferiore o pari al suddetto credito. La relativa compensazione deve essere effettuata nel 2014.

Omessa presentazione dichiarazioni

I soggetti che non hanno presentato nei tempi le dichiarazioni fiscali devono versare una sanzione che varia dal 120% al 240% delle imposte dovute. Qualora non sia dovuta alcuna imposta invece, la sanzione deve essere applicata in misura fissa, con un minimo di 258 euro e un massimo di 1.032 euro.

Ravvedimento operoso

Entro il 29.12.2014 è possibile ricorrere al ravvedimento operoso per sanare l’omessa dichiarazione (redditi, Iva e Irap) riferita al periodo d’imposta 2013, con contestuale versamento delle sanzioni pari a 25 euro.

Page 2 of 6