Rettifica in Unico per contribuenti forfettari e minimi

Rettifica in Unico per contribuenti forfettari e minimi

L’Agenzia delle Entrate ha rettificato, con il provvedimento 13.04.2015, n. 50283, le istruzioni del modello Unico PF 2015 al fine di consentire anche ai soggetti entrati nel regime dei contribuenti minimi dal 2015 di fornire le indicazioni cui già sono tenuti i contribuenti che passano dal regime ordinario a quello forfettario.
I contribuenti che transitano dal regime ordinario a quello forfettario, o dei minimi, hanno l’obbligo di effettuare, nella dichiarazione annuale Iva relativa all’anno precedente, la rettifica dell’iva già detratta negli anni in cui è stato applicato il regime ordinario.
In caso di passaggio al regime “dei minimi” deve essere indicato nel rigo RQ81 l’ammontare della rettifica Iva da operare. Questa indicazione è stata inserita nella dichiarazione dei redditi 2015, anziché in quella Iva, perché quest’ultima potrebbe essere stata già presentata.
I contribuenti che passano, invece, al regime forfettario devono fornire l’indicazione nella dichiarazione Iva 2015.