Agevolazioni per l'acquisto di immobili

Agevolazioni per l'acquisto di immobili

Nel caso di acquisto da privati della "prima casa" di abitazione è dovuta l'imposta di registro del 2% anzichè del 9% sul valore catastale, mentre in caso di acquisto da un'impresa l'operazione è soggetta all'aliquota Iva del 4% invece del 10%.
Ai fini Iva, chi acquista dal costruttore ha diritto di detrarre dall'Irpef il 50% dell'imposta pagata per gli acquisti di abitazioni di classe energetica A o B effettuati dal 1.1.2016 al 31.12.2017.
Ai privati che acquistano un'abitazione nuova o integralmente ristrutturata e la affittano ad un canone non superiore a quello concordato per almeno 8 anni spetta una deduzione Irpef pari al 20% del prezzo, nel limite di 300'000 euro.