Mancato reverse charge e rimborso IVA

Mancato reverse charge e rimborso IVA

La corte di giustizia UE con la sentenza del 26/04/2017 ha precisato che la mancata applicazione del reverse charge deve consentire al contribuente di richiedere il rimborso dell'Iva indebitamente versata direttamente all'Ufficio, nell'eventualità che il rimborso dell'imposta sia ineseguibile o eccessivamente difficoltoso.
Qualora lo Stato non abbia subito alcun danno erariale e non sussistano indizi di frode fiscale, il mancato assolvimente dell'Iva mediante inversione contabile non comporta l'applicazione automatica della sanzione amministrativa.