News

Modello organizzativo 231 e organismo di vigilanza

E' allo studio del Governo la possibilità di predisporre un disegno di legge che prevede l’obbligatorietà del modello organizzativo 231 e dell’organismo di vigilanza, al fine di prevenire gli illeciti mediante un’adeguata organizzazione interna. Tali obblighi saranno a carico di tutte le società a responsabilità limitata, alle società per azioni, alle società in accomandita per azioni, alle società cooperative e a quelle consortili che, anche solo in uno degli ultimi 3 esercizi, abbiano riportato un totale dell’attivo dello stato patrimoniale non inferiore a 4,4 milioni di euro o ricavi delle vendite e delle prestazioni non inferiori a 8,8 milioni.

Bonus formazione 4.0

Il Ministero dello Sviluppo Economico, con la circolare 3.12.2018, n. 412088, ha fornito chiarimenti in merito alla fruizione del credito d’imposta per la formazione 4.0. In particolare, il deposito all’Ispettorato del lavoro del contratto collettivo aziendale o territoriale, che disciplina l’attività formativa 4.0, può avvenire entro il 31.12, anche successivamente all’effettivo svolgimento dell’attività formativa. Il credito d’imposta può essere fruito anche da imprese che non abbiano ancora effettuato investimenti in beni agevolabili. E' possibile fruire del credito anche per la formazione e-learning, ma con l’obbligo di assicurare in forma interattiva l’effettiva e continua partecipazione del personale impegnato.

Incentivi sostituzione veicoli commerciali

Dal 15 ottobre 2018 al 15 ottobre 2019 le piccole e medie imprese dell’Emilia-Romagna possono fare richiesta per sostituire i veicoli commerciali diesel euro 1, 2, 3 e 4, di categoria N1 e N2, con mezzi nuovi e meno inquinanti (alimentazione elettrica; ibrido elettrica/benzina; metano o GPL). I veicoli per i quali si può fare richiesta devono essere stati rottamati dal 1 gennaio 2018, i contributi variano da un minimo di 4.000 euro ad un massimo di 10.000 euro ed ogni impresa può presentare un massimo di due domande. Inoltre, i mezzi devono essere immatricolati per la prima volta a nome dell’impresa stessa, sono quindi esclusi i veicoli usati o a “Km zero” e acquistati in leasing a eccezione di quelli con obbligo di riscatto. Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 14:00 del 15 novembre 2018 esclusivamente attraverso l'applicativo raggiungibile dall'indirizzo: https://servizifederati.regione.emilia-romagna.it/BandoVeicoliCommerciali/

Attività di vigilanza del collegio sindacale

Durante un convegno del Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, è stato affermato che il collegio sindacale ha un ruolo di rilevanza nella circolazione e nella valutazione delle informazioni. Infatti, se l’attività propedeutica e complementare al regolare funzionamento del collegio sindacale è l’espletamento di ispezioni e controlli, le informazioni possono essere acquisite dagli altri organi societari e dall’esame documentale delle operazioni effettuate. Inoltre, la vigilanza del collegio sindacale si estende anche all’attività svolta dalla società attraverso le società controllate acquisendo e scambiando informazioni con gli organi amministrativi e di controllo di queste ultime.

Page 1 of 67