News

Rettifica in Unico per contribuenti forfettari e minimi

L’Agenzia delle Entrate ha rettificato, con il provvedimento 13.04.2015, n. 50283, le istruzioni del modello Unico PF 2015 al fine di consentire anche ai soggetti entrati nel regime dei contribuenti minimi dal 2015 di fornire le indicazioni cui già sono tenuti i contribuenti che passano dal regime ordinario a quello forfettario. I contribuenti che transitano dal regime ordinario a quello forfettario o dei minimi hanno l’obbligo di effettuare, nella dichiarazione annuale Iva relativa all’anno precedente, la rettifica dell’iva già detratta negli anni in cui è stato applicato il regime ordinario. In caso di passaggio al regime “dei minimi” deve essere indicato nel rigo RQ81 l’ammontare della rettifica Iva da operare. Questa indicazione è stata inserita nella dichiarazione dei redditi 2015, anziché in quella Iva, perché quest’ultima potrebbe essere stata già presentata. I contribuenti che passano, invece, al regime forfettario devono fornire l’indicazione nella dichiarazione Iva 2015.

Imposta di registro fissa per affitto di terreni

La sentenza n. 394/01/15 della Commissione tributaria regionale della Lombardia ha precisato che i contratti verbali di affitto dei fondi rustici possono essere registrati cumulativamente pagando una sola imposta di registro fissa per un importo minimo di 67 euro.

Reverse charge su impianti e relative manutenzioni

L’Agenzia delle Entrate ha precisato che il meccanismo dell’inversione contabile si applica alle attività di impiantistica individuate nella circolare n. 14/E/2015, nonché agli impianti, agli apparecchi e ai congegni fissi che formano parte integrante di un edificio. Resta fermo, invece, il principio che l’attività impiantistica sui beni mobili sconta il regime ordinario Iva. Sono escluse da tale possibilità, invece, le strutture che non sono parte dell’immobile. È consigliabile effettuare alcune verifiche preliminari sulle operazioni da sottoporre a reverse charge, tra le quali il fatto che, in presenza di un’unica operazione, uno o più elementi che la compongono abbiano natura meramente accessoria.

Imposta di registro sulla vendita dell`immobile a favore di una newco

La Commissione tributaria provinciale di Bologna, con la sentenza 266/15/15, ha precisato che non risulta elusiva ai fini dell’applicazione dell’imposta di registro con aliquota agevolata la cessione dell’immobile abitativo effettuata da una società immobiliare a favore di una newco partecipata dalla stessa compagine sociale dell’alienante.

Page 1 of 2