News

Esclusione dei dividendi esteri dal conteggio del Rol

La legge di Bilancio 2018 ha escluso dal conteggio del ROL i dividendi delle società controllate estere, con applicazione retroattiva al bilancio 2017 (se solare). La nuova disposizione inciderà sull'Ires dovuta dalle holding per l'esercizio 2017 con possibili effetti sanzionatori sugli acconti già versati del 2017; nello specifico, riguarderà gli acconti versati con metodo previsionale, tenendo conto dei dividendi esteri incassati nel 2017 nel calcolo della deduzione dagli interessi passivi

Ravvedimento operoso durante i controlli

La Guardia di finanza, con la circolare n.1/2018, ha chiarito che il ravvedimento operoso può sanare in anticipo gli esiti di un controllo, anche nelle more di verifiche e nelle fasi istruttorie dei controlli "a tavolino" del Fisco. Nonostante l'avvio del controllo, fino alla notifica di cause ostative, il contribuente può rimuovere infedeltà dichiarative, per anticipare la contestazione di rilievi tributari e per evitare conseguenze penali.

Sconti fiscali per Start up e PMI innovative

La legge di Bilancio 2018 in esame alla Camera conferma sconti fiscali rilevanti in favore di Start up e PMI innovative, in particolare: -per le persone fisiche, una detrazione pari al 30% della somma investita fino ad un massimo di 1.000.000 di Euro, per ogni credito di imposta; -per i soggetti IRES, una deduzione pari al 30% del versamento effettuato, fino ad un massimo di 1.800.000 Euro per ogni periodo d'imposta.

Rinvio abolizione studi di settore

Nella legge di Bilancio 2018 potrebbe essere convalidato un emendamento proposto dal Governo che comporterà il rinvio di un anno dell'abolizione degli studi di settore, poichè sarebbe troppo complicato gestire contemporaneamente i nuovi 70 indicatori sintetici di affidabilità fiscale e i restanti studi di settore per imprese, artigiani, commercianti e professionisti, che ancora non hanno un proprio indicatore approvato. Sono stati inoltre proposti gli spostamenti dei temini: -per l'invio ordinario della dichiarazione dei redditi e dell'IRAP al 31/10; -per l'invio del 730 preconpilato per dipendenti e pensionati al 23/07; -per la consegna delle certificazioni uniche e del 770 al 31/10.

Page 1 of 2