Avviamento e perdite fiscali

Avviamento e perdite fiscali

In tema di perdite fiscali, l’avviamento non costituisce un bene immateriale a sé stante, ma è una parte inseparabile dell’organizzazione dell’azienda e può essere iscritto in bilancio nell’attivo dello stato patrimoniale. L’ammortamento dell’avviamento è disciplinato sia dal Codice Civile sia dalle norme fiscali. L’Agenzia delle Entrate, con riferimento alle operazioni di conferimento d’azienda nelle quali risulti iscritto, presso la contabilità della conferente, un valore a titolo di avviamento, ha precisato che questo deve essere escluso dall’operazione di conferimento e il residuo valore fiscale deve essere dedotto dal soggetto conferente tramite prosecuzione del piano di ammortamento.