Agevolazione prima casa

Agevolazione prima casa

La Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 19989/2018, ha affermato che l’agevolazione prima casa compete anche a chi abbia già, nel medesimo Comune, la proprietà di un’altra casa che sia, però, inidonea all’uso abitativo in quanto locata a terzi (a meno che si tratti di una locazione preordinata a consentire un abusivo utilizzo dell’agevolazione).

Secondo la Suprema Corte il concetto di casa posseduta deve essere letto come casa idonea a essere abitata, con la conseguenza che, quando vi sia l’inidoneità della casa a essere abitata, il contribuente che ne sia proprietario può acquistare con l’agevolazione un’altra abitazione.