Sanatoria per omessi versamenti

Sanatoria per omessi versamenti

La sanatoria prevista dalla legge di Bilancio 2019 consente di rimediare ai debiti fiscali affidati all’agente della riscossione tra il 2000 e il 2017, derivanti dall’omesso versamento di imposte risultanti dalle dichiarazioni annuali e dalle attività di cui agli artt. 36-bis D.P.R. n. 600/1973 e 54-bis D.P.R. n. 633/1972. Tuttavia, tale sanatoria non prevede tutti i tributi locali (Tasi, Imu, Tarsu, Tares, Tari) e tutte le cartelle emesse per violazioni del codice della strada.