Rivalutazione delle partecipazioni anche in società estere

Rivalutazione delle partecipazioni anche in società estere

La legge di Bilancio 2019 ha previsto la riapertura della possibilità di rivalutare il costo o il valore di acquisto delle partecipazioni (anche se riferite a società estere) detenute al di fuori del regime d’impresa. Tuttavia, sarà necessario effettuare conteggi preventivi per valutare la convenienza a procedere alla rivalutazione. Deve, infatti, essere effettuato un confronto tra l’imposta sostitutiva dovuta per l’affrancamento e quella dovuta sulla plusvalenza all’atto della cessione, pari al 26%.