Tassazione dividendi esteri

Tassazione dividendi esteri

L’Agenzia delle Entrate, con il principio di diritto n. 17/2019, ha chiarito che si può beneficiare dell’esenzione pari al 95% sugli utili distribuiti da società residenti in Stati appartenenti alla white list alla data della percezione, anche se sono stati maturati quando (per effetto del mutamento dei criteri di individuazione dei paesi a fiscalità privilegiata) la partecipata era residente in uno Stato a fiscalità privilegiata. Di conseguenza, non è necessario considerare il momento di maturazione, ma quello di percezione di tali redditi.